Conto Termico

Conto Energia per le Rinnovabili Termiche

Prevede di incentivare la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con pompe di calore, l’installazione di collettori solari per la produzione di acqua calda, sostituzione di scaldacqua elettrici con pompe di calore Categorie di interventi previste dal dm 28/12/12:

Interventi di incremento dell’efficienza energetica
Solo le Amministrazioni pubbliche possono richiedere gli incentivi per questa categoria:
isolamento termico di superfici opache delimitanti il volume climatizzato
sostituzione di chiusure trasparenti comprensive di infissi delimitanti il volume climatizzato
sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti generatori di calore a condensazione
installazione di sistemi di schermatura e/o ombreggiamento di chiusure trasparenti con esposizione da Est-Sud-Est a Ovest, fissi o mobili, non trasportabili

Interventi di piccole dimensioni relative a impianti per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e sistemi ad alta efficienza

I contributi per questi interventi possono essere richiesti sia dalle Amministrazioni pubbliche che dai soggetti privati: indipendentemente dal fatto di essere titolari di redditi d’impresa o agrari, sono compresi inoltre, Onlus, Parrocchie, Enti ecclesiastici e di culto in genere:
sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di pompe di calore, elettriche o a gas, utilizzanti energia aerotermica, geotermica o idrotermica
sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre esistenti e dei fabbricati
rurali esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di generatore di calore alimentato da biomassa
installazione di collettori solari termici, anche abbinati a sistemi di solar cooling
sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore.